Ven. Set 18th, 2020

A.S.D. CARABINIERI

M.LLO GIUSEPPE CAVAGNERO

Un Massimiliano d’oro! Finalmente arriva la prima vittoria!

Tutto esaurito per la Ghost Town Trail, la corsa lungo i sentieri di Consonno che alla sua prima edizione ha toccato, quasi inaspettatamente, la quota dei 300 partecipanti.

Organizzata dal GEFO K-Team la competizione ha preso il via alle 9.00 in punto della mattinata di domenica 7 aprile dal Palazzetto dello Sport di Olginate, per poi snodarsi lungo un percorso di 15 chilometri con dislivello positivo-negativo di circa 1.000 metri attraverso i sentieri collinari di quella che viene definita da molti la “città fantasma”, l’ex “paese dei balocchi”: una gara tutta nuova, dall’alto valore agonistico.

La novità della manifestazione è che per la prima volta in Lombardia, è stata organizzata, all’interno della GTT, anche una Dog Endurance Trail, ovvero una corsa riservata a coppie di podisti e….. cani.
Ben 17 quelle iscritte alla competizione, che per regolamento ha preso il via venti minuti dopo la partenza della gara principale, sotto le prime gocce di pioggia di questa grigia mattinata primaverile: una grande novità, dunque, per il nostro territorio, che ha attirato a Olginate atleti – con i loro amici a quattro zampe – da diverse zone d’Italia e dalla vicina Svizzera.
Questo speciale tipo di corsa, regolamentata da veterinari e giudici di gara, solitamente si svolge su percorsi normalmente utilizzati per l’escursionismo, in particolare in montagna, nel rispetto di tutte le norme cinofile: le attrezzature per poter gareggiare in maniera corretta sono una pettorina ad H per il cane, una linea o guinzaglio di 2 metri con sgancio rapido e una cintura per il conduttore, che non deve farsi “trascinare” lungo la strada dall’animale ma piuttosto correre al suo passo, in perfetta sincronia. La Dog Endurance Trail olginatese ha seguito lo stesso tracciato della GTT, mettendo dunque a dura prova anche gli atleti più allenati.

Vincitori della Dog Endurance sono stati il ns atleta Massimiliano Bianchi insieme al mitico Buddy, che hanno tagliato per primi il traguardo dopo 1 h e 29 minuti di corsa.

Una prima edizione molto positiva che ha saputo regalare emozioni, salite e scorci suggestivi e soprattutto la riscossa dei “mini cani”: in barba ad amici a quattro zampe più prestanti Buddy è riuscito ad arrivare al traguardo davanti a tutti …..
Grazie Max, stavolta siamo stati bravi! ( Buddy)